DM: Firenze Volley Junior – America Graffiti Ius Arezzo 2/3

DMJ

Parziali: 25-19, 25-17, 19-25, 23-25, 9-15.

Firenze Volley Junior: Di Tullio, Bellotto (L1), Romano, Strinati, Lastrucci, Nativo (L2), Ballotti, Dallai, Caputo, Raspanti, Marini, Madiai (K). All.:Coletti.

Firenze – Ancora una brutta sconfitta per i ragazzi di Coletti. In campo scendono Raspanti e Di Tullio in diagonale, Romano e Dallai in banda e Caputo e Ballotti al centro e Bellotto libero, ma il primo set parte con un po’ di difficoltà, la formazione di casa subisce un parziale di 6 punti; fortunatamente con una buona reazione recupera passo-passo portandosi sul 15-12 e resta in vantaggio chiudendo 25-19. Formazione invariata nella seconda frazione, che i nostri conducono dall’inizio alla fine, terminando senza problemi 25-17, con il cambio Fantappiè – Dallai sul finale. Nulla di nuovo nel sestetto del terzo set, la partita sembra destinata a chiudersi rapidamente; ma dopo un iniziale leggero svantaggio, l’Arezzo recupera fino al 10 pari per poi prendere il largo a 17-12; non risolvono la situazione i tentativi di mister Coletti che inserisce ancora Fantappiè per Dallai e Madiai per Ballotti, poi rientrato: gli aretini mantengono il vantaggio fino al 25-19. Il quarto inizia nuovamente con la formazione base, che si porta rapidamente sul 9-4 e poi sul 13-8, quando gli ospiti reagiscono e recuperano ben 9 punti. Coletti, dopo aver inserito Fantappiè per Dallai, tenta la carta Madiai per Romano e Marini (esordiente) per Di Tullio. Buon recupero dei nostri con Marini in battuta che dal 24-16 raggiungono 24-23 per poi cedere il set. Ultima frazione senza storia, con l’Arezzo sempre in vantaggio che si aggiudica per 15-9 il tie break e la gara. In conclusione una squadra che mostra cose egregie finché mantiene l’ordine e la calma, ma che si disunisce alle prime difficoltà. Una occasione persa per lasciare le ultime posizioni. Prossima partita a Poggibonsi con l’ultima in classifica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.