CM: sconfitta in casa dei fiorentini alla ripresa del campionato

Nella undicesima giornata di campionato di Serie C, la prima dell’anno 2020, la nostra prima squadra maschile ha affrontato, in casa al Palamattioli la formazione Elsa Volley, squadra posizionata al sesto posto in classifica.

I ragazzi di Mister Montagni si schierano così in campo nel set iniziale:
Giovanetti (K) al palleggio, Vettori e Casati schiacciatori, Agnoloni e Coletti centrali, Susini opposto e Milanese libero.
Elsa Volley, dall’altra parte schiera una formazione con alcuni giovani come il centrale Becacci e giocatori molto esperti come il capitano Malcuori e l’opposto Papucci.

Il primo set vede il Firenze Volley partire molto concentrato e lotta alla pari con gli avversari  in fase di cambio palla e anche a muro; Casati, Vettori affondano il colpo, Agnoloni ferma a muro ma dall’altra parte Papucci, Becacci e Castagnini rispondono a tono e il set prosegue punto a punto fino al 14-15.
Su questo parziale, Mazzocchi entra al posto di Vettori, costretto ad uscire dolorante alla caviglia a seguito di uno scontro sotto rete con un avversario ma fortunatamente niente di grave ma solo tanta paura.
Purtroppo però l’assenza del giocatore mugellano nel set in corso d’opera si fa sentire e Elsa Volley allunga con Papucci e alcuni muri di Becacci, portando la squadra sul 15-20.
Nonostante il tentativo di recuperare da parte dei nostri ragazzi, il divario di 5 punti rimane fino alla fine e Elsa Volley vince il primo parziale 20-25.

Nel secondo set Firenze Volley riparte con la stessa formazione che ha iniziato la partita, comprendendo anche Vettori che ha recuperato dalla distorsione subita.
Il parziale è la fotocopia del precedente dove le due squadre si combattono punto a punto fino al 16 pari:
Casati attacca e fa ace, Malcuori risponde da posto 4, Coletti tira giù la saracinesca a muro a metà set ma il suo rivale Becacci non è da meno.
Purtroppo come spesso succede a questo punto del set, Firenze Volley ha un tracollo, più mentale che fisico e subisce alcuni punti di fila, facendo allungare nel punteggio gli avversari che in questo caso fanno apparire sul tabellino 18-21.
Mister Montagni effettua il doppio cambio, inserendo Gori e Foniciello al posto di Susini e Giovannetti.
Elsa Volley però non si fa intimorire e rimane sempre composto a muro, allungando ulteriormente nel punteggio, 18-23.
Nel finale di parziale un errore in battuta di Casati e un ace fortunoso di Malcuori portano gli ospiti a condurre per 0-2.

Nel terzo e ultimo set, Elsa Volley parte in quinta, mettendo a segno molti ace con il centrale Milordini e con la salita in cattedra di Castagnini.
Vettori, Susini e Casati cercano di tenere a galla la squadra accorciando nel punteggio parziale.
Il divario di due o tre punti rimane fino a metà set e precisamente sul punteggio di 16 pari.
Da questo momento, l’esperto Malcuori fa la voce grossa e aiuta la squadra a portarsi sul 16-20.
In quest’ultima fase di gara, il Firenze Volley ha una reazione di orgoglio e cerca disperatamente di recuperare fino al ventesimo punto.
Elsa Volley non si deconcentra: mantiene le distanze e vince anche il terzo set 20-25, portandosi a casa i tre punti in palio.

Si vedono miglioramenti, ma ancora non ci siamo: troppi gli errori diretti, e pochi i punti conquistati in difesa. Gli avversari ancora fanno sentire pesante l’esperienza della categoria, ma i nostri ancora non riescono a ingranare, senza salire quel gradino in più necessario per almeno tentare di di giocarsela e vincere la gara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.