Nel turno infrasettimanale giocato giovedì scorso i nostri ragazzi del Firenze Volley hanno affrontato in trasferta la Pol.Remo Masi Rufina.
Il match si è concluso 3-1 per i padroni di casa, lasciando a secco di punti i fiorentini.
Dopo la sconfitta avvenuta in casa di Volley Prato, mister Mattioli decide di fare un po’ di turnover schierando così la formazione in campo nel primo parziale: Checcucci al palleggio, Bartoli opposto, Coletti e Gasser centrali, Nuti e Intravaia schiacciatori e Baldanzi G. libero.
La formazione rufinese allenata da mister Ricciolini invece si schiera con Meli al palleggio, Zaccaria opposto, Corti e Cecchini centrali, Cavari e Pesce schiacciatori e Pinzani libero.

Il primo set parte con un duello al centro tra le due squadre con Coletti e Gasser che rispondono a Corti e Cecchini.
Verso metà set Remo Masi suona la carica e inizia a colpire sia da “posto 2” con Zaccaria che da “posto 4” con Pesce e Cavari, sostenuti da una buona difesa comandata da Pinzani.
Infatti il risultato diventa prima 12-7 e poi il divario aumenta ancora di più stanziandosi sul 18-8 con il Firenze Volley in forte difficoltà in fase di rigiocato e in difesa.
Il set si conclude da lì a breve 25-13 per i padroni di casa.

Nel secondo parziale, mister Mattioli e Prosperi effettuano subito dei cambi, sostituendo la coppia dei centrali formata da Coletti e Gasser con Boncompagni e Benedetti; esce anche Baldanzi G. ed entra Bini.
Il risultato sorride per un istante ai fiorentini ad inizio set, che si portano sul 9-6, ma poi Rufina si rianima e torna a macinare punti come nel primo set con i soliti attacchi da “posto 2” di Zaccaria e da “4” di Pesce, mantenendo una buona positività al centro e con un servizio incisivo (13-17). Dall’altra parte, Firenze Volley che oltre ad avere dei problemi in fase di difesa, commette qualche errore di troppo in battuta.
Nel corso del parziale entrano Rigacci per Nuti e Gori per Checcucci.
I fiorentini approfittano di un rilassamento della squadra di casa e riescono ad accorciare nel punteggio mettendosi a -2 da Remo Masi sul 17-19.
Rufina però ritrova la concentrazione e porta a casa anche il secondo parziale 25-20.

Nel terzo set Firenze Volley, colpita nell’orgoglio, cerca di dare un senso alla partita e inizia agguerrita il parziale, ma con Rufina dall’altra parte che vuole chiudere la gara per portarsi a casa il punteggio più risponde a tono e quindi il match prosegue punto-punto.
Firenze Volley riesce a guadagnare verso metà set un po’ di vantaggio (14-16) giocando a palla alta e d’astuzia sia da “posto 2” con Bartoli che da “posto 4” con Intravaia e Rigacci.
I fiorentini mantengono il vantaggio anche nella parte finale del set che si conclude a nostro favore 20-25.

Nel quarto e ultimo parziale entrambe le squadre tornano in campo molto agguerrite.
Firenze Volley prosegue sulla stessa linea del parziale precedente, migliorando nel fondamentale della difesa e attaccando ancora palla alta.
Purtroppo continuano gli errori degli ospiti al servizio che tengono in partita Remo Masi. Da metà set le squadre combattono punto su punto, facendo salire un po’ di nervosismo in casa fiorentina.
Sarà quest’ultimo a giocare un brutto scherzo a Benedetti che rimedia un rosso sul 18-16 e insieme ad alcuni errori in attacco fanno scappare gli avversari nel punteggio sul 23-18.
La partita si conclude 25-21 in favore della Pol.Remo Masi che conquista i primi tre punti della stagione.

Firenze Volley esce dal campo sconfitto nonostante la reazione positiva dei nostri ragazzi nel finale di gara che purtroppo non è bastata a ribaltare la situazione.

Lorenzo Basagni
Addetto stampa 

Guido Desirò 
Social media manager 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.