U14M: Volley Prato Rossa – Firenze Volley 3/0

Parziali: 25/15, 25/13, 25/16.

Questo è il giorno della sconfitta definitiva, la fine del sogno di alcuni ragazzi che speravano di poter raggiungere la seconda posizione. Anche se la speranza è l’ultima a morire, qua non si può sperare proprio più in nulla. È vero, siamo migliorati molto rispetto al match del girone d’andata, ma alla fine la batosta resta la stessa. Quel secondo posto è più di quanto possiamo fare. Dunque ci presentiamo a Prato con voglia di vincere e fare la rimonta del secolo, ma già nel riscaldamento notiamo le loro schiacciate forti e la loro netta superiorità. La paura inizia a scorrerci nelle vene. Partiamo con gli Alessi, Mirco, Francesco, Matteo e “il maestro”(che si sta laureando come professore) Federico. Loro sono più forti e comandano la partita, noi andiamo a sprazzi e chiudiamo il set meglio di come l’avevamo iniziato. Comunque vediamo chiaramente che la possibilità di vittoria è pari allo 0,5%. Nel secondo entra Niccolò per Federico e la musica cambia. Incredibilmente partiamo alla pari e riusciamo a mantenere la situazione di parità fino al 13-13, ma poi … il patatrac. Da una situazione così favorevole non ci rialziamo più. Qualcosa scatta nella testa degli avversari che non sbagliano più nulla e iniziano a farci punti su punti. Finisce 25-13!!! Pazzesco. Ricordo che sia a metà del primo che del secondo set Mailo è entrato. Nel terzo entro io e fuori Nicco e poi Mailo dall’inizio al posto di Mirco. Ormai abbiamo già “perso le speranze”, per citare Dante. Il ritmo è come nel primo set, perdiamo ma non abbiamo niente da rimproverarci. Questa volta finisce 25-16. Dunque restiamo terzi, ma per fortuna le nostre due squadre Under 13 3×3 ci danno molte soddisfazioni: infatti entrambe vincono le due partite che dovevano giocare per 3-0 (precisamente contro Campi, Prato Rossa, Prato Blu e Mazzoni). Addio sogno scudetto…

Pietro Mini

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.